foto notizie

Bari, bus senza passeggeri in fiamme FOTO Autista lievemente ustionato

BARI – Un autobus Amtab ha preso fuoco a Bari in via Bruno Buozzi. Il mezzo era fuori servizio e a bordo c’era l’autista che si stava dirigendo verso un’officina, ha scritto l’azienda dei trasporti del capoluogo pugliese. L’uomo è riuscito a scendere prima che il bus venisse avvolto dalle fiamme ed è attualmente sotto osservazione per delle lievi escoriazioni e ustioni di piccola entità.

Il mezzo è ora fermo all’incrocio con viale Europa e sono attualmente in corso le operazioni di spegnimento dell’incendio da parte dei vigili del fuoco. Sul posto ci sono tre squadre di pompieri, pattuglie di polizia municipale e un’ambulanza. Non risultano feriti ma il fumo nero si sta propagando velocemente raggiungendo anche i piani più alti dei palazzi circostanti. La gente del quartiere è accorsa in strada perché attirata dal rumore di una esplosione ed anche perché il fumo ha raggiunto i piani alti dei palazzi.

Si è poi scoperto che l’incendio sarebbe partito da una delle bombole di metano posizionate sul tetto del veicolo. L’autista stava portando il mezzo in manutenzione perché era stata rilevata un’avaria. Nel tentativo di spegnere le fiamme prima che arrivassero i vigili del fuoco, l’autista – unica persona a bordo – è caduto procurandosi lievi escoriazioni.

Dietro il bus che ha preso fuoco viaggiava un altro mezzo Amtab con a bordo alcuni passeggeri: in questo caso stato l’autista di questo secondo mezzo ad accorgersi delle fiamme dal tetto. Ha suonato il clacson avvertendo il collega di fermarsi, ha messo il suo autobus di traverso per bloccare il traffico delle auto provenienti dal quartiere San Paolo e ha fatto scendere per motivi di sicurezza tutti i passeggeri. Insieme hanno tentato di spegnere le fiamme con gli estintori che sono a bordo dei bus, ma non ci sono riusciti. Le fiamme sono state poi spente in pochi minuti dai vigili del fuoco arrivati sul posto.

L’autista ha riportato escoriazioni ed anche ustioni di lieve entità ed è attualmente sotto osservazione nel Policlinico di Bari. In una nota diffusa dall’azienda municipalizzata si spiega che “il bus in questione era destinato alla riparazione e che quindi, partito dall’officina di Amtab, stava raggiungendo l’officina autorizzata Iveco per una verifica dei problemi tecnici esistenti”. Il bus, lungo nove metri con dieci anni di vita, era già fermo da alcuni giorni nell’autorimessa aziendale (foto Ansa) .

To Top