Blitz quotidiano
powered by aruba

Bartolomeo Pepe: “Jo Cox, colpirne uno per educarne cento”

ROMA – “Colpirne uno per educarne cento”: il senatore Bartolomeo Pepe ha commentato così su Twitter l’agguato alla deputata Labour Jo Cox. La parlamentare britannica è stata uccisa dallo scozzese Tommy Mair (favorevole alla Brexit, mentre la senatrice era contraria all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea).

Racconta Repubblica:

Sul profilo del politico, eletto con il Movimento 5 stelle e ora nel gruppo Grandi Autonomie e Libertà, è apparso un post con questo testo: “#JoKox colpire uno per educare cento”. Un commento assurdo, che ha immediatamente scatenato le reazioni degli utenti del social network. Non contento, il senatore ha ritenuto di dover precisare meglio il suo pensiero scrivendo: “Siano lecite le riflessioni sul tentativo di forzare l’orientamento popolare”. L’idea di Pepe, par di capire, è che dietro l’omicidio della deputata britannica ci sia la mano di chi vuole sabotare il referendum sulla Brexit

Pepe, tra l’altro, non è nuovo a uscite per così dire colorite. Alessandro D’Amato ci ricorda su Next come commentò gli attentati di Bruxelles di marzo, anche quella volta a mezzo Twitter:

Della serie hai visto mai…La profezia della Madonna di Anguera parla chiaro: “I nemici agiranno il 23 maggio 2016 con grande furia. La morte sarà presente nella casa di Dio. I nemici arriveranno dalla via Appia”.

Immagine 1 di 3
  • Bartolomeo Pepe: "Jo Cox, colpirne uno per educarne cento"3
  • Bartolomeo Pepe: "Jo Cox, colpirne uno per educarne cento"
Immagine 1 di 3
Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Gran Bretagna, deputata laburista Jo Cox accoltellata 7
Immagine 1 di 6