Blitz quotidiano
powered by aruba

Bimbo nasce con 31 dita tra mani e piedi FOTO

PECHINO – Bimbo nasce con 15 dita alle mani e 16 ai piedi, e con due palmi per mano. La storia del piccolo Honghong, un bimbo cinese di tre mesi, è una di quelle storie che potevano essere evitate. La mamma de piccolo, infatti, aveva avuto lo stesso problema, seppure in scala ridotta: era infatti nata con un dito in più per mano.

Proprio per evitare che la stessa sorte potesse capitare al loro bambino la mamma di Honghonh, che vive nella provincia cinese dell’Hunan, si era sottoposta a diverse ecografie, per poter individuare se eventualmente anche il figlio soffrisse di polidattilia, come è chiamata la condizione congenita che porta i nascituri ad avere più dita alle mani o ai piedi, o ad entrambi, eventualmente anche due palmi ma nessun pollice.

Ma i medici durante i controlli in gravidanza non avevano riscontrato alcun difetto nel feto, e così la gestazione era andata avanti tranquilla. Fino alla scoperta alla nascita del piccolo. Quando Honghong è nato aveva sette dita alla mano destra, otto dita alla mano sinistra e otto dita in ognuno dei piedi.

Zou Chenglin, padre del bimbo, ha raccontato che la famiglia si è rivolta a diversi ospedali, e ha scoperto che il piccolo può essere operato entro l’anno di vita. Ma l’intervento è molto costoso. I genitori del piccolo Honghong sono braccianti agricoli e non hanno certo le decine di migliaia di euro necessarie per pagare le operazioni. Così si sono rivolte ad alcune associazioni caritatevoli e sperano in un aiuto pubblico per salvare il loro bambino. Temono infatti che possa essere vittima di bullismo, ma anche che abbia delle difficoltà di ordine pratico, dal momento che non ha pollici.

Immagine 1 di 2
  • Bimbo nasce con 31 dita tra mani e piedi FOTO 3
Immagine 1 di 2

 


TAG: ,