foto notizie

Carter Wilkerson, 16 anni, suo il secondo Tweet più condiviso di sempre

LAS VEGAS – Quanti tweet ci vogliono per una scorta di nuggets di pollo gratis? E’ la sfida da record lanciata da Carter Wilkerson, 16 anni originario del Nevada, alla nota catena di Fast Food Wendy’s. Qualche giorno fa il giovane ha pubblicato un tweet per gioco in cui chiedeva al Fast Food quante condivisioni avrebbe dovuto ottenere per avere bocconcini di pollo fritti, gratis e illimitati, per un anno. I gestori della catena gli hanno prontamente risposto e hanno sparato in alto: 18 milioni. Affare fatto, Carter ha subito raccolto il guanto di sfida: “Consider it done” (Consideratelo fatto), ha twittato.

Poi ha lanciato la sua campagna “Help me please, a man needs his nuggs” (Aiutatemi un uomo ha bisogno dei suoi nuggetts”) e il popolo di Twitter ha risposto caloroso. In brevissimo tempo ha sfondato quota 2,2 milioni di retweet, piazzandosi dietro al celebre selfie degli Oscar di Ellen DeGeneres, il più twittato della storia con 3,4 milioni di condivisioni e sfiorando quello di Louis Tomlinson dedicato all’amico Harry Styles (2,4 milioni). Il tweet di Carter ha già scalzato dalla seconda posizione lo storico abbraccio di Barack e Michelle Obama dopo la vittoria alle elezioni del 2012. Ma la strada per arrivare a 18 milioni è ancora lunga.

La sfida è iniziata lo scorso 6 aprile e in campo per il 16enne sono scesi anche i colossi Amazon e Microsoft, con tanto di hashtag #NuggsForCarter. La United Airlines, invece, ha alzato la posta in gioco: “Se raggiungi i 18 milioni di retweet ti daremo un volo gratis per andare in qualunque Wendy’s del mondo. Buona fortuna!”.

To Top