Blitz quotidiano
powered by aruba

Cimitero sottomarino degli aerei della Seconda guerra mondiale FOTO

ROMA – Da più di Settant’anni, gli aerei della seconda guerra mondiale riposano sul fondo dell’Oceano Pacifico. I subacquei hanno cominciato ad esplorare questo cimitero subacqueo che si trova nei pressi dell’atollo Kwajalein delle Isole Marshall già a partire dal 1960. Ora la fotografa Brandi Mueller ci permette di ammirare questi tesori senza la necessità di indossare una muta.

“Trovo le immersioni [per andare a vedere] gli aerei, davvero emozionanti,” spiega la Mueller che nella vita fa l’istruttore subacquea. A Mashable, la Mueller ha spiegato che vedere questi aerei sott’acqua è una cosa strana. uno non si aspetta di trovare, sul fondo del mare, un oggetti del genere. Gli aerei delle foto, in realtà non hanno subito danni in guerra. Sono stati affondati in mare dopo la fine della Seconda guerra mondiale dato che riportarli negli Usa dalle Isole Marshall era troppo costoso

non hanno in realtà incidente a questa particolare posizione vicino alle Isole Marshall, però. Sono stati scartati lì dopo la seconda guerra mondiale perché era troppo costoso per il trasporto di nuovo negli Stati Uniti. Gli aerei tra cui diversi caccia bombardieri, si trovano sulla sabbia a circa 40 metri di profondità.

 

Immagine 1 di 13
  • Cimitero sottomarino degli aerei della seconda guerra mondiale 3
Immagine 1 di 13