Blitz quotidiano
powered by aruba

Coppia di musulmani cacciati da aereo per il loro aspetto FOTO

PARIGI – Due cittadini americani di religione musulmana sono stati fatti scendere da un aereo della Delta che da Parigi li avrebbe riportati a casa. La vicenda la racconta Metro che pubblica alcune foto della coppia scattate durante la vacanza a Parigi: marito e moglie originari dell’Ohio avevano trascorso un periodo di vacanza a Parigi e si erano imbarcati in un volo che li avrebbe portati nel Kentucky.

Poco prima del decollo, un membro dell’equpaggio si è avvicinato ed ha detto loro che il pilota si sentiva a disagio per la loro presenza a bordo.

Il peggio però doveva ancora arrivare: il pilota si è rifiutato di decollare fino a quando non sono stati fatti scendere. Non si erano affatto comportati male sull’aereo: a disturbare il capitano di bordo era solo il loro aspetto. Inoltre, dopo essere stata fatta scendere, la coppia è stata interrogatoria in “modo grezzo” da un funzionario della sicurezza francese.

Nazia Ali e sua moglie Faisal sono stati poi imbarcati su un altro aereo il giorno dopo. La Delta è stata informata dalla coppia della vicenda ed ha dichiarato di aver aperto un indagine ed ha detto che offrirà loro un rimborso completo.

Parlando al Cincinnati Esuirer,  la 34enne Faisal Ali ha raccontato di essersi sentita umiliata: “Siamo stati trattati come criminali. Noi siamo cittadini americani. Non ci possono fare questo. La gente deve essere educata. Si tratta di un equipaggio di un volo internazionale. Dovrebbero essere più istruiti e non fare ipotesi basate solo sull’apparenza.”

Immagine 1 di 3
  • Coppia di musulmani cacciati da aereo per il loro aspetto
Immagine 1 di 3