foto notizie

Cosa succederebbe alla tua città se fosse colpita dalla bomba Moab FOTO

Cosa succederebbe alla tua città se fosse colpita dalla bomba Moab FOTO

Cosa succederebbe alla tua città se fosse colpita dalla bomba Moab (nella foto Roma)

ROMA – La Moab, o GBU-43/B, è nota come “la madre di tutte le bombe” ed è stata sganciata dagli Stati Uniti in Afghanistan per colpire i tunnel scavati dall’Isis nella provincia orientale di Nangarhar. Dal peso di quasi dieci tonnellate, l’ordigno ha la potenza di distruggere qualunque cosa nel raggio di centinaia di metri.

Attraverso il simulatore online HYDESim, acronimo di ‘High-Yield Detonation Effects Simulator’, è possibile rilevare gli effetti che avrebbe la Moab se venisse sganciata su Roma o su qualsiasi altra città del mondo.

2x1000 PD

L’applicazione web consente di bombardare virtualmente un punto qualsiasi della Terra e vedere su Google Maps l’effetto che fa, nello specifico l’ampiezza dell’area rasa al suolo dalla detonazione. In base ai calcoli del simulatore l’esplosione della bomba avrebbe conseguenze su una vasta zona e provocherebbe “danni strutturali degli edifici”.

Tuttavia viene anche specificato che gli ‘anelli’ sono “idealizzati” in quanto non si tiene conto di fattori come tipo di terreno, densità urbana e condizioni meteorologiche.

Noi vi proponiamo una simulazione su Roma, Milano, Firenze, Napoli e Torino. Ecco gli effetti che causerebbe:

To Top