Blitz quotidiano
powered by aruba

Dolori agli arti: si sottopone a trattamento, la schiena diventa così FOTO

CHENGDU – Un trattamento terapeutico chiamato coppettazione e che fa parte della Medicina cinese tradizionale, ha lasciato sul corpo di un uomo cinese di 63 anni sette grandi vesciche sulla schiena. Li Lin aveva prenotato questa terapia per combattere dolore e la rigidità degli arti. All’uomo era stato detto che dopo il trattamento, sarebbe tornato a muoversi liberamente. A fine trattamento però, il risultato non è stato quello voluto e la pelle dell’uomo su cui è stato compiuto il trattamento, dopo essere stata bruciata pesantemente, ha iniziato a marcire. Lin ha compiuto il trattamento tutti i giorni della settimana da metà maggio a metà giugno, nella speranza di trattare la sua patologia della “spalla congelata”.

Gli è stato detto che la terapia a cui veniva sottoposto ha una storia di migliaia di anni nella medicina tradizionale cinese e che gli avrebbe permesso di tornare a muoversi liberamente. Il trattamento è conosciuto in cinese come “ba guan” e utilizza tradizionalmente tazze di vetro riscaldate che vengono posizionate sulla pelle del paziente. In questo caso però, le tazze hanno  causato delle ecchimosi circolari che ricalcano la forma delle tazze di vetro. Come scrive il Mirror, a provocarle potrebbe essere stato il maggiore afflusso di sangue sulla schiena, provocato dal calore.

Invece di guarire, quest’ uomo che viva a Chengdu, capitale della provincia del Sichuan che si trova nel sud-est della Cina, è rimasto con dei fori sulla schiena molto gravi, dato che hanno provocato delle ustioni profonde. Li ha raccontato di essere andato tutti i giorni a fare il trattamento, con il terapeuta che ha messo le tazze ogni volta nella stessa posizione sulla schiena.

Dopo 10 giorni ha cominciato a notare le vesciche sulla schiena, ma ha continuato convinto che il trattamento gli avrebbe curato la spalla dolorante. Ad un certo punto, il 63enne ha chiesto alla moglie di bucare le vesciche  in modo da poter continuare la coppettazione.

Due giorni prima del termine previsto del trattamento, Li ha iniziato a sentire forti dolori sulla schiena e ha iniziato ad avere la febbre alta. In ospedale, i medici hanno scoperto che l’uomo era stato colpito da gravi infezioni.

Dove ha sbagliato il suo terapista? Un video su YouTube mostra come va fatta questo tipo di pratica. Il segreto sta nello spostare le tazze di vetro evitando che queste vengano posizionate sempre nella stessa parte del corpo.

Immagine 1 di 3
  • Dolori agli arti si sottopone a trattamento2
Immagine 1 di 3

 

 


TAG: ,