Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump, volano pugni al comizio in North Carolina FOTO

ASHEVILLE – Lo Stato americano del North Carolina non porta bene a Donald Trump. Tutte le volte che il candidato repubblicano viene qui a parlare, qualche suo oppositore trova il modo di interrompere il suo discorso per contestarlo. E’ accaduto anche nella notte di lunedì ad Asheville nella US Cellular Arena: un uomo ha cominciato a protestare ed un sostenitore di Trump lo ha preso a schiaffi. Stesso trattamento per la compagna del contestatore che è stata anch’essa presa a ceffoni. La polizia ha portato fuori i due contestatori ed ha allontanato l’uomo che ha reagito facendogli cambiare posto.

Il dibattito è stato interrotto da diverse manifestazioni di protesta. una donna è svenuta a causa di una botta di calore ed è stata soccorsa da un medico.  Ma è stata la scazzottata ad attirare l’attenzione della polizia.

Il contestatore, poco dopo è stato raggiunto dagli agenti che hanno preso i suoi dati in attesa di decidere se contestargli qualche reato oppure no

In seguito ha ricevuto una visita da parte della polizia, che è venuto di nuovo a trovarlo in mezzo alla folla. Hanno preso il suo ID in modo da poter presentare un rapporto, e poi tornò a lui. Non è chiaro se egli sarà accusato di un .

Immagine 1 di 3
  • Donald Trump, volano pugni al comizio in North Carolina3
Immagine 1 di 3

 


PER SAPERNE DI PIU'