Blitz quotidiano
powered by aruba

Donna smette di radersi in faccia: “Sono più bella così” FOTO

ROMA – Rose Geil ha deciso di non radersi più. Si tratta di  una donna di 39 anni che vive nell’Oregon negli Stati Uniti: dopo 25 anni di tentativi di nascondere la barba che le cresce sul volto ha deciso di smettere di nascondersi ed ha deciso di rendere pubblica la sua condizione, ricevendo il sostegno da amici e conoscenti. La decisione, Rose l’ha presa otto mesi fa. Un giorno ha deciso di averne abbastanza ed ha messo a posto per sempre il rasoio. La scelta, racconta Rose a Metro, l’ha fatta sentire improvvisamente più e femminile.

Rose fino a otto mesi fa si svegliava presto per rimuovere i peli in eccesso. Ovviamente la sua condizione le impediva di poter dormire fuori dalle amiche quando andava a scuola. E così, verso i 38 anni ha smesso di essere arrabbiata col mondo ed ha deciso di mostrarsi così com’è: “I miei amici non sapevano, ho nascosto il tutto molto bene. – racconta Rose – E ‘stato faticoso ed ho cercato per anni di tenere nascosta questa cosa”.

Sua mamma era consapevole di quello che stava attraversando senza però poterla aiutare. La ragazza ha preso rimedi vari per evitare che i peli crescessero a dismisura, tra cui la pillola anticoncezionale senza mai ottenere un chiaro conforto. Rose ha avuto anche alcune relazioni ma ha trovato la situazione sempre difficile: ‘Mi ricordo una volta che andai al ballo della scuola. Ero terrorizzata dall’idea che il mio fidanzato mi potesse accarezzare il viso” .

Rose crede la crescita dei capelli in eccesso sia stata dovuta alla combinazione di due fattori: uno genetico, l’altro legato all’ovaio policistico, disturbo del sistema endocrino comune a molte donne in età riproduttiva. Ora finalmente ha preso il coraggio di uscire di casa con la barba e i suoi amici e familiari sono solidali con lei aiutandola a vivere la cosa con serenità.

Immagine 1 di 8
  • Donna smette di radersi in faccia5
Immagine 1 di 8

 

 


TAG: