Blitz quotidiano
powered by aruba

Donna vampiro beve sangue del fidanzato: “Sa di bistecca”

BRISBANE – Make up artist di giorno e donna vampira di notte. Georgina Condon, australiana 38enne di Brisbane, si nutre ogni settimana del sangue del suo fidanzato che, a suo dire, “sa di bistecca”. Intervistata dal Daily Mail Australia, la giovane racconta della sua vera passione che, giura, è nata molto tempo prima dei vari Twilight e delle serie tv come True Blood e Vampire Diaries.

All’età di 12 anni, in tempi non sospetti, quando i vampiri non erano ancora una moda e appartenevano ancora all’immaginario orrorifico, Georgina ha cominciato a sviluppare la sua “sete di sangue”. Lo ha assaggiato dopo aver grattato via le crosticine di alcune ferite e non ne ha più potuto fare a meno. “Amo il sapore metallico, la consistenza e l’aspetto”, spiega al Daily Mail. E aggiunge: “E’ come quando sei amante delle bistecche al sangue”.

A convincerla ulteriormente di essere una vampira è stata poi la malattia. Georgina soffre di una dermatite solare che le causa eruzioni cutanee e vesciche se la pelle entra in contatto con i raggi Uva. Per Georgina è stato un segno rivelatore: come è noto la tradizione vuole che i vampiri siano “allergici” al sole.

In più pare che il vampirismo abbia agevolato molto anche la sua vita amorosa: “Gli uomini – spiega – restano sempre molto colpiti quando dico loro di essere una vampira”. Al punto che il suo ultimo fidanzato ha accettato la macabra abitudine di farsi succhiare il sangue una volta alla settimana.

La prima volta che Georgina ha assaggiato sangue altrui è stato attorno ai 17 anni: in questo caso da una ragazza, in un club in stile gotico. A suo dire fu un’ esperienza “sensuale” e da allora ha iniziato a cercare altre persone disposte a “nutrirla”.

Immagine 1 di 6
  • Donna vampiro si nutre di sangue fidanzato: "Sa di bistecca"06
Immagine 1 di 6

PER SAPERNE DI PIU'