Blitz quotidiano
powered by aruba

Dormire tra gli squali: c’è una “stanza” nell’acquario FOTO

ROMA – Dormire tra gli squali: Airbnb, la più grande piattaforma per la condivisione affidabile di alloggi unici nel mondo, presenta il più incredibile annuncio disponibile ad oggi. Una camera da letto completamente sommersa in una vasca con 35 squali nell’Acquario di Parigi. Ospiti dell’Acquario di Parigi, nelle notti dell’ 11, 12 e 13 aprile, sarà possibile dormire in questa camera da letto immersa in una vasca di oltre tre milioni di litri d’acqua, in un acquario di dieci metri di profondità e dove l’unica cosa che separa gli ospiti dai maestosi squali è una parete trasparente con vista a 360 gradi.

Gli squali sono tra i più temuti – e incompresi – animali del mondo. Per esempio ci sono più probabilità di morire mentre ci si fa un selfie che per un attacco di squali. Questo aprile, le persone avranno finalmente la possibilità di scoprire più da vicino questi incredibili animali e di apprezzarne la loro potenza e bellezza. Tre fortunati, accompagnati da un ospite, trascorreranno una notte ciascuno nella camera da letto sott’acqua. Saranno accolti dal padrone di casa, Fred Buyle, apneista record mondiale, fotografo subacqueo e ambientalista.

Sarà lui a ballare insieme gli squali, per presentare nel modo migliore questi straordinari compagni per la notte. Una volta che gli ospiti si saranno ambientati, Fred insieme a uno dei biologi marini dell’acquario li guiderà in un tour attraverso l’Acquario, mostrando un esclusivo dietro le quinte sul mondo degli squali: come vivono, perché sono così incompresi, e la loro importanza per l’ecosistema del mare. Il vincitore e il suo ospite potranno inoltre godere di una cena intima, con una splendida vista sulla vasche degli squali.

Come avere la possibilità di dormire una notte a casa con gli squali? Visita la pagina dell’annuncio per vincere la possibilità di trascorrere una notte in acquario. Dalle 23:59 del 31 marzo, i partecipanti sono invitati a raccontare loro stessi, come vivono e perché vogliono vivere quest’esperienza con gli squali per una notte. Non vivi a Parigi? Nessun problema. Il volo sarà offerto ai vincitori da qualsiasi parte del mondo vengano. Il vincitore e il suo ospite dovranno essere maggiorenni, in buona salute medica e in grado di salire e scendere nella camera da letto. Per motivi di sicurezza, il peso del vincitore sommato a quello del suo ospite non dovrà superare i 190 KG. Il proprio racconto dovrà essere tra i 50 e i 550 caratteri in inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano o portoghese o tra i 50 e i 300 caratteri se in cinese, giapponese o coreano.

Dormire tra gli squali: c'è una "stanza" nell'acquario FOTO

Dormire tra gli squali: c’è una “stanza” nell’acquario FOTO