Blitz quotidiano
powered by aruba

Elefante innamorato calpesta proprietario e scappa per inseguire femmina

PHNOM PENH – Un elefante utilizzato per il trasporto di turisti verso una famosa cascata nella giungla cambogiana, ha travolto il suo proprietario ed è scappato per inseguire un esemplare femmina. E’ la stagione degli accoppiamenti.

I turisti hanno assistito alla scena sconvolti: l’animale si è gettato contro Pop Sreang, 55 anni, lo ha infilzato con le zanne, calpestato con le possenti zampe e si è poi diretto nella foresta cambogiana vicino alla cascata Bousra, nella zona di Pech Reada, Mondulkiri, per inseguire l’elefantessa che gli ha fatto girare la testa, ma non è stato ancora trovato.

La caccia è aperta e i Rangers sperano di poter catturare l’arrabbiato elefante, con pistole caricate a tranquillanti. “Prima di scappare nella foresta, è stato picchiato”, afferma il capo della polizia locale Pich Sotheary.

Il dramma è iniziato quando Sreang ha condotto l’elefante verso un gruppo di turisti in attesa di cavalcare l’animale fino alla cascata. Ma, riferisce il Daily Mail, l’elefante si è infuriato e Sreang non è più riuscito a controllarlo.

I familiari di Sreang, 15 agenti di polizia e i turisti hanno assistito impotenti alla situazione; finalmente l’uomo è riuscito a salire sul dorso dell’animale e, riferisce il quotidiano, l’ha colpito con un gancio di metallo sulla testa, nel tentativo di placarlo e dare avvio al giro turistico.

Gli spaventati turisti sono fuggiti via, la polizia ha inseguito l’elefante ma, ormai da una settimana, è sparito nella giungla.

Immagine 1 di 4
  • Elefante innamorato calpesta proprietario e scappa per inseguire femmina04
Immagine 1 di 4