Blitz quotidiano
powered by aruba

Florida, invasione di alghe verdi “guacamole” FOTO: è stato d’emergenza

STUART  – La costa atlantica della Florida è stata invasa in queste ore da un’alga verde e tossica. il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti sta preparando a ridurre il flusso di acqua dal lago Okeechobee che sfocia nel fiume St Lucie. Molte persone del luogo attribuiscono il problema all’acqua del lago: la delegazione del Corpo degli Ingegneri del distretto di Jacksonville ha detto in un comunicato stampa di voler iniziare i lavori di riduzione del flusso delle acque, oggi 1 luglio.

Il governatore della Florida Rick Scott ha dichiarato lo stato di emergenza nella zona ed ha accusato il governo federale di non essersi mosso in tempo. I residenti e le imprese della zona attribuiscono il proliferarsi delle alghe alle acque del lago sempre più inquinate. allo scoppio di inquinamento delle alghe provenienti dal lago. Okeechobee sfocia attraverso dei piccoli canali nel fiume St Lucie che poi sfocia a sua volta nel mare attraverso la conformazione comune nello Stato in cui in ampie zone si mischiano acqua dolce con acqua salata. La zona più colpita è la città di Stuart da cui provengono queste foto pubblicate dal Daily Mail che le chiama alghe “guacamole” per via del colore simile alla salsa ottenuta dall’avogado, che Blitz Quotidiano vi ripropone.

 

Immagine 1 di 7
  • Florida, invasione di alghe verdi guacamole4
Immagine 1 di 7

 


TAG: , ,