Blitz quotidiano
powered by aruba

Fnsi striscione “Verità per Giulio Regeni” sulla sede FOTO

ROMA – “Verità per Giulio Regeni”. Così recita lo striscione che campeggia dalle finestre della sede della Federazione nazionale della stampa italiana nel pomeriggio di lunedì 11 aprile. Lo striscione è visibile sulla facciata del palazzo dal lato di piazza Pasquale Paoli, all’angolo con corso Vittorio Emanuele II, a Roma. “Verità e giustizia per Giulio Regeni e per tutti i ‘Giulio’ d’Egitto e del mondo è quello che chiediamo come cittadini prima ancora che come giornalisti”, spiegano in una nota Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi, la Federazione nazionale della stampa italiana.

“Verità e giustizia – proseguono – per i troppi uomini e donne, giovani e meno giovani, caduti vittime incolpevoli della loro curiosità, del loro desiderio di raccontare quello che accade in posti che spesso l’informazione non riesce ad illuminare come invece sarebbe necessario. Per questo abbiamo da subito deciso di abbracciare la mobilitazione promossa da Amnesty International e da altre associazioni, e rilanciata dai media, e da oggi, dopo l’inconcludente summit italo-egiziano e la conseguente decisione di ritirare l’ambasciatore italiano al Cairo, abbiamo anche esposto lo striscione che resterà a ricordare l’impegno della Fnsi al fianco dei genitori di Giulio Regeni, del governo e di tutti gli italiani che hanno a cuore la vicenda del giovane ricercatore di Fiumicello”. Ecco le foto esposte fuori dalla sede dell’Fnsi:

Immagine 1 di 3
  • Fnsi striscione "Verità per Giulio Regeni
Immagine 1 di 3