Blitz quotidiano
powered by aruba

Lo storione atlantico morto in spiaggia: la gente lo scambia per un mostro marino

Storione atlantico

ROMA – Sulle spiagge della Carolina del Sud, alcune immagini di un esemplare morto di uno storione atlantico hanno subito intasato i social network, diffondendosi rapidamente su internet.

Secondo molti infatti, la creatura bizzarra lunga più di dieci metri e con delle macchie verdastre sul corpo, assomigliava ad un dinosauro. La carcassa produceva fra l’altro un odore salato:  i media locali, prima dell’arrivo degli scienziati, avevano da subito ipotizzato le più fantasiose ipotesi, che vanno dalle mutazioni genetiche al chupacabra.

Il mostro, altro non era che uno storione atlantico. Il colore marroncino che non si addice a questa specie, ed è dovuto probabilmente alla permanenza della carcassa al sole estivo. Gli storioni possono raggiungere i 15 metri di lunghezza e pesare oltre 500 chili. Osservarli su una spiaggia non è certamente da tutti, anche se questi inconvenienti sono già accaduti più volte in passato.





*campi obbligatori