Blitz quotidiano
powered by aruba

Gabriel Garko sotto shock dopo l’esplosione FOTO

Seduto nell'ambulanza dopo la violenta esplosione in villa a Sanremo: la prima foto di Gabriel Garko sotto shock mostrata da Mattino Cinque

SANREMO – Gabriel Garko appare sotto shock in ambulanza dopo l’esplosione della villa di Sanremo, dove alloggiava in vista dell’inizio del Festival a cui prenderà parte. La mattina del 1° febbraio la villa in cui Garko alloggiava è esplosa per una fuga di gas e una donna, la madre del padrone di casa, è morta. In un servizio del programma televisivo Mattina Cinque l’attore Gabriel Garko è stato mostrato ancora sotto shock mentre siede in una ambulanza.

L’esplosione è avvenuta in villa della Rosa nel quartiere residenziale del Solaro, a Sanremo, e Maria Grazia Gugliermetti, madre del proprietario dell’immobile, è morta sotto le macerie. Il cadavere è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Sanremo a disposizione dell’autorità giudiziaria. A causare lo scoppio sarebbe stata una fuga di gas che ha saturato gli ambienti. L’esplosione è avvenuta nella cucina intorno alle 9 del mattino del 1° febbraio.

L’attore ha riportato un trauma cranico per la caduta di calcinacci e la prognosi è di 10-15 giorni, ma non avrebbe riportato ferite gravi e la sua partecipazione al Festival di Sanremo non sembra essere dubbio. Garko, secondo i soccorritori, è salito sull’ambulanza da solo ed è sembrato molto spaventato:dopo qualche ora in ospedale è uscito protetto dalle guardie del corpo per evitare i tanti fotografi e curiosi, una misura di sicurezza decisa dallo staff del Festival di Sanremo che, comprensibilmente, non vuole ingigantire i fatti a due settimane dall’inizio della kermesse.

Ecco le prime foto della villa dopo l’esplosione (foto Ansa):

Immagine 1 di 5
  • Gabriel Garko ferito, esplosa villa a Sanremo: donna morta
Immagine 1 di 5

Una gallery di foto di Gabriel Garko:

Immagine 1 di 12
  • Gabriel Garko 13
Immagine 1 di 12