Blitz quotidiano
powered by aruba

Gatto nella cucina dov’è nascosto? Nuovo tormentone web FOTO

Gatto nella cucina: dove sta? Ecco il nuovo tormentone sul web dopo quelli con i panda.

ROMA – Gatto nella cucina: dove sta? Ecco il nuovo tormentone sul web dopo quelli con i panda.

La foto è stata postata dagli stessi proprietari del gatto che ogni giorno, spiegano al Daily Mail, sono costretti a fare delle vere e proprie cacce al tesoro per trovarlo. L’animale di nome Pedro è infatti particolarmente schivo e allo stesso tempo curioso e quindi finisce per appisolarsi nei punti più incredibili della casa.

L e P sono le iniziali dei suoi proprietari. I due hanno spiegato: “Chi ha i gatti sa benissimo che essi hanno la possibilità di nascondersi ovunque e di non farsi trovare”. Da qui nasce il nuovo tormentone: riuscite infatti a individuare il gatto Pedro in questa cucina? È il gatto grigio mostrato nella foto in cui è seduto su una sedia. Se invece non avete idea di dove possa essere, c’è qui di seguito anche la foto della soluzione.

A dicembre, i tormentoni di Dudolf avevano fatto passare notti insonni agli internauti che come in questo caso si erano messi a cercare qualcosa difficile da vedere subito, che era nascosto all’interno di una foto. L’animale prediletto da Dudolf è il panda. L’ultimo era quello tra i pupazzi di neve:

Una immagine con decine di pupazzi di neve uno accanto all’altro, ma tra di loro si nasconde un panda. Questo il rompicapo che l’artista ungherese Gergely Dudàs, alias Dudolf, ha lanciato sul web e che sta facendo impazzire gli utenti dei social network, da Facebook a Twitter. Dudolf ha pubblicato l’immagine sul suo profilo Facebook mercoledì scorso e in pochissimo tempo il rompicapo è stato condiviso oltre 100mila volte da chi cercava di trovare il solitario animaletto tra i pupazzi di neve. Un rompicapo decisamente ben mimetizzato, tanto che scovarlo non si è rivelato un lavoro facile, tranne per coloro a cui nessun dettaglio sfugge. Il sito del quotidiano inglese Telegraph scrive che gli utenti si sono divisi tra chi riteneva che il panda non fosse nell’immagine e chi invece, nonostante il tempo scorresse, è riuscito alla fine ad individuarlo. L’artista ungherese sul suo blog dopo aver postato l’immagine, che ha ricevuto oltre 500mila like su Facebook, ha commentato: “Non sono un professionista, faccio questo tipo di illustrazioni per hobby, ma mi piacciono davvero”.

Sempre lo stesso animale era protagonista anche nel rompicapo del panda tra i metallari:

A rilanciare il tormentone di Dudolf, questo il nome dell’artista ungherese che lo ha ideato, è stato il norvegese Espen Westum. Dopo un giorno intero trascorso a disegnare, l’artista norvegese ha provato a replicare il successone dei due precedenti rompicapo. La prima immagine pubblicata mercoledì scorso sul profilo Facebook di Dudolf in pochissimo tempo era diventata virale, con oltre 100mila condivisioni. C’è chi ha preso il rompicapo con ironia, commentando: “Ho trovato il panda, è proprio vicino al pupazzo di neve”. E chi invece ha messo in dubbio la sua esistenza, per poi ricredersi: “Cominciavo a dubitare che ci fosse un panda nell’immagine. Ma non arrendetevi, il panda c’è”.

A seguire le foto del gatto Pedro che non si trova. Prima di vedere la soluzione provate a cercarlo…

Immagine 1 di 3
  • Gatto nella cucina dov'è nascosto? Nuovo tormentone web3La soluzione. Ecco dov'è nascosto Pedro
  • Il gatto Pedro
  • Dov'è nascosto Pedro?
Immagine 1 di 3

 

Immagine 1 di 7
  • Panda tra soldati Star Wars: nuovo tormentone sul web2
  • Riesci a trovare il panda? Scorri alla prossima foto per la soluzione...
  • Guarda bene, ecco il panda nel cerchio rosso
Immagine 1 di 7

TAG: , ,