Blitz quotidiano
powered by aruba

Giulia Salemi, dopo Venezia avvistata a comprare mutandine…FOTO

ROMA – Giulia Salemi avvistata a comprare mutandine dal settimanale Chi. La bella modella di origini iraniane finora nota per aver partecipato a Pechino Express, si era fatta notare la scorsa settimana sul red carpet del Festival di Venezia per l’audacia del suo abito. Uno spacco inguinale estremo da far impallidire persino la farfallina di Belen a Sanremo. Il segno del costume e l’assenza di laccetti lasciavano intuire l’assenza di biancheria e la scandalosa apparizione ha suscitato non poco clamore

Ora invece il settimanale Chi l’ha fotografata in un negozio di lingerie, intenta ad acquistare le smarrite mutandine. E che slip! Nella foto la modella ammira un paio di mutandoni castigatissimi modello Bridget Jones. Eppure a seguito delle polemiche esplose a proposito della sua apparizione a Venezia, si era difesa egregiamente:

“Quelli che mi conoscono – aveva scritto su Facebook – sanno che non ha mai dato prove particolari di esibizionismo, Io sono venuta a Venezia perché sono stata richiesta per quel Red Carpet e per supportare il mio amico stilista indossando una delle sue creazioni; Per alcuni mi rendo conto che potremmo avere esagerato e che la passerella invece che gioiosa può essere risultata volgare ma per molti no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente da questa passerella. E accetto tutte le critiche COSTRUTTIVE ma questa è la mia vita”.

Immagine 1 di 1
  • Giulia Salemi, dopo Venezia avvistata a comprare mutandine...FOTOGiulia Salemi, dopo Venezia avvistata a comprare mutandine...FOTO
Immagine 1 di 1
Immagine 1 di 18
  • Giulia Salemi e Dayane Mello, che spacco! FOTO: vestito e polemica a VeneziaGiulia Salemi e Dayane Mello con lo stilista Matteo Evandro Guillermo Manzini sul red carpet di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi e Dayane Mello sul red carpet di "The Young Pope" di Paolo Sorrentino, 73a Mostra di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/CLAUDIO ONORATI
  • Dayane Mello alla prima di 'The Young Pope' di Paolo Sorrentino alla 73ma Mostra del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Dayane Mello alla prima di 'The Young Pope' di Paolo Sorrentino alla 73ma Mostra del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
  • Giulia Salemi alla prima di Young Pope di Paolo Sorrentino al Festival del Cinema di Venezia ANSA/ETTORE FERRARI
Immagine 1 di 18