Blitz quotidiano
powered by aruba

Como, raid in chiesa: mani mozzate statua Vergine. Setta satanica? FOTO

GRANDATE – A Grandate in provincia di Como, nella notte tra venerdì e 3 sabato dei vandali sono entrati nella chiesa di San Bartolomeo ed hanno coppiuto diversi danni, accanendosi contro la statua della Vergine di Lourdes, gettata e terra e amputata delle mani in preghiera. Come scrive Il Giorno che pubblica tutte le foto, potrebbe trattarsi di un rito satanico

” C’è chi parla di vandali, ma secondo alcuni potrebbero essere addirittura gli adepti di qualche setta satanica ad aver violato, nel cuore della notte, la chiesa di San Bartolomeo a Grandate, accanendosi contro la statua della Vergine di Lourdes, gettata e terra e amputata delle mani in preghiera”.

“Una vera devastazione quella che si è presentata questa mattina di fronte agli occhi del parroco, don Roberto Pandolfi e del sacrestano, quando hanno riaperto la chiesa per i preparativi della messa. I vandali hanno distrutto anche il leggio di marmo e scardinato il tabernacolo centrale, alla ricerca delle ostie consacrate. Sconvolta la comunità parrocchiale che si stava preparando alla festa dell’Assunta, sul grave episodio stanno indagando i carabinieri di Fino Mornasco e di Cantù”.

Immagine 1 di 4
  • Como, raid in chiesa: mani mozzate statua Vergine3
Immagine 1 di 4