foto notizie

Hilda Clayton, l’ultimo scatto della fotoreporter prima di morire: la foto dell’esplosione in Afghanistan

Hilda Clayton, l'ultimo scatto prima di morire: la foto dell'esplosione in Afghanistan

Hilda Clayton, l’ultimo scatto prima di morire: la foto dell’esplosione in Afghanistan

ROMA – Hilda Clayton, l’ultimo scatto prima di morire: la foto dell’esplosione in Afghanistan. Come nelle più celebri istantanee che ritraggono l’ultimo istante di vita, da Robert Capa all’uomo che precipita da una delle Twin Towers in fumo, la fotoreporter Hilda Clayton ha fermato il momento dell’esplosione del tubo di un mortaio in Afghanistan: le fiamme avvolgono i militari afghani, ma a morire sono anche lei stessa e il suo assistente.

La cristallizzazione della morte in pellicola, l’ultimo scatto prima del nulla esistenziale. L’incidente avvenne in territorio di guerra il 2 luglio del 2013, nella provincia afghana di Laghman. Hilda, fotoreporter e soldatessa, seguiva le operazioni con cui gli americani istruivano i locali su armi ed esplosivi. Solo oggi la rivista Military Review ha pubblicato quegli scatti.

«Clayton ha aiutato a documentare le attività di collaborazione tra esercito e forze afghane, mostrando però il rischio che si corre in questo sforzo», scrive il giornale.

To Top