Blitz quotidiano
powered by aruba

Ilva, il poliziotto che ha sconfitto il cancro e l’abbraccio alla donna che protesta

TARANTO – Da una parte un poliziotto che ha sconfitto il cancro, dall’altra una manifestante. Una foto simbolo che arriva da Taranto durante la protesta contro le scelte del governo sull’Ilva. Un poliziotto che ha sconfitto il cancro si commuove e abbraccia una madre col cartello #siamotutti048, dove 048 è il codice di esenzione per i malati oncologici.

La madre venerdì era scesa in strada, a Taranto, in occasione della visita in città del premier Matteo Renzi, per protestare contro le scelte del governo sull’Ilva. La donna si è presentata davanti alle forze dell’ordine con appeso al collo un cartello con scritto #siamotutti048, dove 048 è il codice di esenzione per i malati oncologici.

Come spiega Il Corriere della Sera:

L’agente, un vicesovrintendente del reparto mobile della polizia, invece, è sopravvissuto a un tumore e vedendo quella signora non è riuscito a trattenere lacrime di commozione. L’immagine dell’abbraccio è stata postata dalla signora sui social con poche righe di commento: «Io lo so che siete anche voi con noi, lo so. Perché siete padri, fratelli, siete come gli operai dell’Ilva: portate il pane a casa. Poveri cristi, come noi». Ed è stata ripresa da uno dei profili Facebook ufficiali («Agente Lisa») della polizia di Stato, raccogliendo i commenti positivi di tanti utenti.

Ilva, il poliziotto che ha sconfitto il cancro e l'abbraccio alla donna che protesta

Ilva, il poliziotto che ha sconfitto il cancro e l’abbraccio alla donna che protesta


TAG: