foto notizie

Incendio Pomezia, nube tossica: 90 bambini allontanati. Vigili: “Non aprite le finestre”

POMEZIA – Novanta bambini che stavano visitando una azienda agricola ad Ardea sono stati evacuati e fatti allontanare dalle loro insegnanti per colpa di una nube tossica che si è generata dopo l’incendio del capannone della Eco X. La nube è visibile anche dai Castelli Romani, da Ostia, Anzio e Nettuno. I vigili del fuoco hanno invitato “la popolazione a non aprire le finestre delle abitazioni”.

Sul posto in via Pontina Vecchia, stanno convergendo tutti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Roma e provincia.

La “Eco X”, un’azienda di Pomezia, i occupa di stoccaggio rifiuti e lavorazione della plastica. Le fiamme, sprigionate verso le 8, hanno sorpreso gli operai entrati a lavorare mezz’ora prima: Dall’edificio si è alzata un’enorme nube nera visibile a chilometri di distanza. “Non riusciamo a capire cosa sia successo – racconta uno di loro – il fuoco è partito dalla parte posteriore dello stabilimento. Per fortuna abbiamo fatto in tempo a uscire tutti”. Ecco il link con il video della nube tossica pubblicato dal Messaggero.

(foto Ansa)

San raffaele

To Top