foto notizie

Iniezioni alle labbra per averle più carnose, ecco cosa le succede: rischia di morire a 22 anni FOTO

ISOLA DI MAN – La 22enne Sasha Grant era molto soddisfatta del trattamento a cui si era sottoposta per far crescere le labbra. Ad un certo punto però, la situazione è peggiorata e lei,  come ha raccontato al Daily Mail, ha improvvisamente sentito un’esplosione nel labbro inferiore e poi in quello superiore. Sasha non si è preoccupata più di tanto credendo che si trattasse di un normale effetto del trattamento, fino a quando però non ha iniziato a gonfiarsi tutto il viso. Dalle labbra ha iniziato a fuoriuscire del pus e ha rischiato anche di morire soffocata a causa della grave reazione allergica al prodotto che le era stato iniettato. 

Per questo motivo, la giovane che vive sull’Isola di Man in Gran Bretagna è stata ricoverata per 5 giorni in ospedale e sottoposta a flebo di antibiotico per cercare di limitare l’infezione. I medici sono rimasti scioccati da quanto visto e hanno detto alla donna di essere stata molto fortunata perché avrebbe anche potuto rischiare la vita. Il trattamento a cui si è sottoposta si chiama “Cenerentola” ed è costato circa 150 sterline ad iniezione: “Era un’offerta – spiega Sasha – e quindi ho pensato che fosse un affare”. Quando è stata sottoposta alle iniezioni ha notato che la persona che gliele praticava non indossava i guanti. Alla prima seduta non si è preoccupata dell’igiene anche se ha notato che la donna che stava operando sul suo viso “aveva unghie finte che raschiavano sul mio labbro. Immaginavo la sporcizia che c’era sotto” che finiva a contatto con le sue labbra.

I problemi sono cominciati dopo la seconda iniezione. Sul perché abbia scelto di farsele gonfiare, Sasha ha spiegato: “Non avevo mai ricorso a nulla di simile ma ero stanca di avere le labbra sottili. Ho pensato che pagare 150 sterline per un’iniezione fosse un grande affare”. Dopo un anno dalla terribile esperienza Sasha sembra essere completamente guarita, ma ha ancora dei piccoli grumi.

To Top