Blitz quotidiano
powered by aruba

Intrappolata con mano nella porta del treno: trascinata per 9 metri FOTO

LONDRA – Alla stazione di Hayes & Harlington a nord di Londra, una donna viene trascinata lungo il marciapiede della stazione per circa 9 metri dopo che la sua mano è rimasta bloccata nella porta del treno.

La donna, dopo aver liberato la mano è crollata a terra. Ha subito lesioni alla testa e alla parte superiore del corpo rischiando la vita. The Rail Accident Investigation Branch (RAIB) ha pubblicato un rapporto sull’incidente avvenuto a luglio 2015 e ha detto che il conducente della Great Western Railway in servizio in quel momento, probabilmente non ha controllato che non ci fosse nessuno incastrato. 

“Il guidatore potrebbe essere stato indotto a pensare di poter partire, a causa del fatto che la luce di blocco delle porte era accesa”.  La RAIB, dopo l’incidente ha raccomandato di controllare che non restino vestiti impigliati nelle porte ed ha dichiarato di aver attivato le procedure per migliorare la sensibilità delle porte dei vagoni.

Mick Cash, leader del RMT, il più grande sindacato ferroviario britannico, ha aggiunto di aver emesso un avviso scritto a livello nazionale in cui spiega che la luce blu non dovrebbe essere l’unica indicazione che permette al macchinista di partire invitando questi ultimi a compiere un accurato controllo di sicurezza prima della partenza.

Immagine 1 di 6
  • Intrappolata con mano nella porta del treno: trascinata per 9 metri4
Immagine 1 di 6

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'