Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis, 4 uomini sposati lapidati a morte per adulterio FOTO

ROMA – Isis, 4 uomini sposati lapidati a morte per adulterio. Queste immagini provengono dall’Iraq, in una zona che sorge dalle parti del fiume Tigri. Quattro uomini sposati vengono lapidati dall’Isis dopo essere stati accusati di adulterio.

Le immagini pubblicate dal Daily Mail mostrano quattro prigionieri bendati seduti a terra. Gli jihadisti sono dietro di loro e pronti a lapidarli lanciando contro di loro delle pietre in nome della Sharia.

I quattro uomini sono circondati da un bagno di folla e da alcuni bambini che assistono allo spettacolo agghiacciante. Gli uomini vengono puniti per fornicazione, trattandosi di uomini sposati. Come spesso accade in questi casi, i prigionieri soffrono un’ agonia insopportabile prima di morire. La morte avviene attraverso il cranio che viene schiacciato.

Secondo la legge della sharia islamica, gli uomini e le donne sposate devono essere lapidate a morte nel caso in cui facciano  fuori dal matrimonio. La lapidazione come metodo di esecuzione di una condanna a morte viene utilizzato in zone controllate da gruppi islamici in tutto il Medio-Oriente. Oltre all’Isis anche i talebani usano questo metodo.

Immagine 1 di 4
  • Isis, 4 uomini sposati lapidati a morte per adulterio FOTO 4
Immagine 1 di 4

TAG: ,