Blitz quotidiano
powered by aruba

Islanda, cartello “non defecare” sul parto per non rovinare paesaggio FOTO

ROMA – Ai turisti che visitano l’Islanda viene chiesto esplicitamente di non trasformare il paese in una latrina. In alcune zone di campagna, infatti, viene chiesto attraverso dei cartelli di non defecare tra l’erba per non rovinare il paesaggio. La tendenza, se così la possiamo chiamare, è iniziata nella città di Stykkisholmur nell’Islanda occidentale. Il cartello in questione, mostra un uomo accovacciato con sopra il segno di sbarramento.

Il cartello mostra chiaramente che andare in bagno nella zona non è permesso. I media islandesi raccontano che i cartelli ora si trovano in quasi ogni angolo del paese. Come scrive il Daily Mail, il problema è particolarmente grave a causa della notevole carenza di gabinetti pubblici. Molti visitatori lamentano infatti che non vi è altra scelta che farla all’aperto, nei tanti posti privi di insediamenti umani che il paese offre.

I funzionari dell’Islanda, al momento non commentano nulla riguardo alla mancanza di gabinetti.

Islanda, cartello non defecare sul parto per non rovinare paesaggio

Islanda, cartello non defecare sul parto per non rovinare paesaggio

 

 


TAG: