foto notizie

Islanda, strisce pedonali tridimensionali per far rallentare gli automobilisti FOTO-VIDEO

ISAFJORDUR – In una remota città dell’Islanda, per far rallentare le auto che non rallentano in prossimità degli attraversamenti pedonali, il comune ha pensato bene di realizzare delle strisce pedonali tridimensionali.

Siamo Ísafjördur: l’idea di fondo, venuta alla compagnia islandese Vegamálun, è di sfruttare l’illusione ottica del 3D per “ingannare” gli occhi di automobilisti che in prossimità delle zebre verrebbero spinti a toccare il freno e a rallentare per evitare di schiantarsi contro quelle che da lontano sembrano assi di cemento che levitano a mezz’aria.

Con questo metodo semplice ed economico, l’amministrazione della città che si trova nel nord dell’Islanda spera di disincentivare l’eccessiva velocità. L’amministratore delegato di Vegamálun, la società che le ha progettate, ha spiegato che l’idea gli è venuta osservando gli attraversamenti pedonali in India, dove le strisce tracciate in 3D adottate da tempo hanno significativamente ridotto gli incidenti.

Halldórsson spiega che “un attraversamento di questo genere spinge le persone a credere che ci sia qualcosa che blocca la strada, con conseguente rallentamento”. Troppo presto per fare un bilancio. I precedenti, però, parlano chiaro: oltre all’India,le zebre 3D sono comparse a Pechino ed in altre città della Cina. A seguire le foto di quelle della cittadina islandese, postate su Facebook.

 

To Top