foto notizie

Isole contese nel Mar Cinese Meridionale, Pechino costruisce rifugi missilistici e radar

Isole contese nel Mar Cinese Meridionale, Pechino costruisce rifugi missilistici e radar

PECHINO – La Cina sta costruendo “nuovi rifugi missilistici e radar” sulle contese isole del Mar Cinese Meridionale e il timore, secondo quanto affermato da un think thank americano, è che, in qualsiasi momento, trasferisca aerei militari e lanciamissili. Le immagini satellitari mostrano delle nuove strutture sulla Fiery Cross, Mischief and Subi Reefs delle isole Spratly.

L’Asia Maritime Transparency Initiative (AMTI), parte del Washington Center per gli studi strategici e internazionali, ha avvertito che Pechino ora potrebbe trasferire lanciagranate e arei militari in qualsiasi momento. Washington ha accusato la Cina di militarizzare la vitale via navigabile e teme che ciò possa limitare la libera circolazione nel Mar Cinese Meridionale, un’importante rotta commerciale.

L’AMTI ha affermato che le nuove immagini satellitari mostrano come stiano costruendo sulle isole artificiali, rifugi missilistici e strutture radar e di comunicazione. Il mese scorso, una nave da guerra della US Navy ha navigato entro le 12 miglia nautiche di Mischief Reef in cosiddetta libertà di navigazione. La Cina ha negato le accuse statunitensi di militarizzare il mare, come sostenuto peraltro anche dal Brunei, Malesia, Filippine, Taiwan e Vietnam.

Trump ha cercato il supporto della Cina per frenare le ambizioni missilistiche e nucleari della Corea del Nord e la tensione tra Washington e Pechino a causa delle installazioni militari nel Mar Cinese Meridionale potrebbe complicare quegli sforzi. A febbraio, la Reuters aveva riferito che la Cina aveva quasi finito di costruire sulle tre isole, le strutture atte ad ospitare missili terra-aria a lunga gittata.

Sul Mischief Reef, la Cina sta installando una serie di grandi antenne mirate probabilmente ad aumentare la capacità di Pechino di controllare i dintorni, ha detto il think tank, aggiungendo che l’installazione dovrebbe interessare le Filippine a causa della vicinanza a un’area rivendicata da Manila.

Su Fiery Cross, recentemente è stata installata un grande cupola e un’altra è in costruzione, che indicano una considerevole comunicazione o un sistema radar, ha osservato AMTI e aggiunto che a Michief Reef, sono state costruite altre due cupole.  Una più piccola è stata installata a Michief Reef, vicino ai rifugi missilistici, il che indica “che potrebbe essere collegata a un radar per qualsiasi sistema missilistico si trovi lì”, ha detto AMTI.

To Top