foto notizie

Jeans sporchi di fango (falso) venduti a 420 dollari

Jeans sporchi di fango (falso) venduti a 420 dollari
Jeans sporchi di fango (falso) venduti a 420 dollari

Jeans sporchi di fango (falso) venduti a 420 dollari

ROMA – Un paio di jeans sporchi di fango al costo di 420 dollari. Questo l’ultimo trend lanciato sul mercato dal brand Prps. I jeans sporchi si chiamano Barracuda Straight Legs e vengono venduti sul sito Nordstrom ad un prezzo di circa 418 euro. Se l’idea del suo creatore era fare un omaggio ai “duri indumenti da lavoro americani”, il capo ha scatenato l’ira di chi naviga nel web, come ad esempio il conduttore americano Mike Rowe che li accusa di prendere in giro i lavoratori.

L’Adnkronos scrive che anche stavolta il capo più amato e trasformista al mondo ha cambiato di nuovo pelle, scatenando però la rivolta del web. A far discutere gli utenti non sono buchi e toppe, ma i jeans Barracuda Straight Legs del brand Prps, ricoperti di enormi macchie di finto fango. Molti utenti hanno criticato il fatto che più che un omaggio a chi svolge ogni giorno mestieri sporchi e usuranti, sia una presa in giro ai lavoratori.

Tra i primi ad accusare i jeans sporchi di fare il verso a chi invece lavora davvero, c’è il conduttore americano Mike Rowe, che ha acceso la polemica su Facebook:

“I Barracuda Straight non sono pantaloni. Non sono nemmeno moda. Sono un costume per le persone ricche che vedono il lavoro ironico – non iconico”.

To Top