Blitz quotidiano
powered by aruba

KFC Spot imbarazzante del pollo fritto: foto su Twitter

ROMA – Ci sono un uomo e una donna seduti su un divano accompagnati dalla didascalia “Attenzione:.. #NSFW Qualcosa di caldo e piccante è in arrivo“. La sigla Nsfw sta per “non appropriato, non sicuro al lavoro”. E si vede la donna che tenda la mano verso le parti basse dell’uomo. Ovviamente quel qualcosa di caldo e piccante altro non è che del pollo fritto della nota catena.

KFC è già conosciuto per le sue particolari pubblicità. La più nota è quella del 2005 dove il colosso del fast food produsse nel Regno Unito una immagine con persone che cantavano a bocca piena. La pubblicità ricevette una marea di segnalazioni all’Asa rendendo quello di KFC lo spot più criticato di tutti i tempi. Stavolta l’annuncio australiano ha ricevuto più di 1.300 retweet prima di essere eliminato. La società si è poi scusata:

Non volevamo offendere nessuno e ci dispiace. Abbiamo rimosso il tweet non appena ci siamo resi conto di aver commesso un errore di giudizio.

Tempo fa un’altra polemica con un uomo che ha comprato un bel petto di pollo fritto in un ristorante della famosa catena Kentucky Fried Chicken, ma mentre lo mangiava Marc Nicholls, 30enne australiano, ha fatto una scoperta decisamente disgustosa. All’interno del petto di pollo, infatti, era ancora presente un organo, forse un rene o un polmone dell’animale. Marc, come riporta Metro.co.uk, se ne è accorto durante la masticazione e ha vomitato dopo aver consumato il pasto: “Non mi aspettavo di trovare certa m…a nel cibo di Kfc”.

KFC Spot imbarazzante del pollo fritto: foto su Twitter

KFC Spot imbarazzante del pollo fritto: foto su Twitter