Blitz quotidiano
powered by aruba

Lecco, preside palpa studentessa. Lui: “Il filmato inganna”

LECCO – Sul tavolo dell’ufficio scolastico regionale lombardo è finito un caso che fa discutere. Durante la festa di fine anno, il dirigente scolastico Alessandro Fumagalli dell’istituto superiore Fumagalli di Casatenovo in provincia di Lecco, avrebbe palpato il sedere ad una studentessa. L’ufficio scolastico lombardo, visto l’accaduto avrebbe già informato il ministero dell’Istruzione.

Il preside, in un filmato pubblicato in Rete da cui sono stati estratti questi fermo immagine, dopo essere salito sul palco si mette a ballare con le studentesse e toccherebbe il sedere di una di loro come sé stesse suonando un tamburo. Il dirigente si è subito difeso dicendo che “le riprese ingannano”. Fumagalli nega decisamente l’accaduto e lo bolla come “una goliardata”.

Il video è stato girato alcuni giorni fa (clicca qui per vederlo). Dopo essere circolato prima tra gli studenti e le famiglie, è finito poi sul web fino ad arrivare all’Ufficio scolastico regionale. Dai sindacati della città lombarda sono giunte parole di dissenso e si chiedono spiegazioni. Il preside si difende assicurando che non c’è stato nessun palpeggiamento. Ad ingannare sarebbero le immagini. Casate on line ricostruisce l’accaduto:

“Il dirigente ha spiegato come l’episodio sia avvenuto in chiave scherzosa, specificando come non ci sia stato alcun contatto.  Il preside casatese – salito sul palco per i ringraziamenti finali – sarebbe stato invitato dai ragazzi ad esibirsi con loro. Una richiesta alla quale non si sarebbe sottratto, ”lanciandosi” in un ballo goliardico insieme alla studentessa. Se all’istituto di Via Misericordia la vicenda pare non aver lasciato particolari strascichi, non tutti sembrerebbero aver preso di buon grado l’accaduto”.

 

Immagine 1 di 6
  • Lecco, preside palpa studentessa. Lui Il filmato inganna 2
Immagine 1 di 6

TAG: ,