Blitz quotidiano
powered by aruba

Malerba, furgoncino delle consegne distrugge l’antico arco FOTO

MANERBA – Il furgoncino di un corriere espresso ha cercato di passare sotto l’antico arco della frazione di Balbiana, a Manerba in provincia di Brescia, riducendolo in frantumi. Il simbolo di Balbiana è stato abbattuto nel pomeriggio di martedì 29 novembre da un mezzo della Bartolini chge stava andando a fare una consegna intorno alle 14,30.

L’autista, uno straniero di 28 anni, ha tragicamente sbagliato le misure. Probabilmente si è fidato del navigatore ed ha abbattuto questo arco plurisecolare, probabilmente costruito nel XV secolo. Dopo l’incidente, il giovane alla guida del furgone Renault era disperato ed ha pianto tanto. Dopo averlo centrato in pieno è rimasto incastrato con il furgone nella volta di pietre. Il 28enne non ha subito danni e così anche il furgone. La ferita resta invece profonda per Balbiana, dato che l’arco era un simbolo.

“Abbiamo già fatto un primo sopralluogo, ne faremo un altro in mattinata – spiega il sindaco di Manerba, Isidoro Bertini – poi valuteremo se si potrà restaurare o se sarà tutto da ricostruire. Ci confronteremo con la Soprintendenza”. Difficili quantificare i danni: l’unica cosa certa è che di certo ne dovrà rispondere la ditta.

La strada è già stata riaperta e liberata dai detriti. Su Facebook intanto sono state pubblicate le immagini dell’arco abbattuto.  Tanti i messaggi, sul social network, di rabbia e di dolore. Il più diffuso è che “se ne va un pezzo di storia”.

Immagine 1 di 3
  • Malerba, furgoncino delle consenge distrugge l'antico arco2
Immagine 1 di 3

TAG: