foto notizie

Mark Zuckerberg e figlia: post su Facebook pro vaccini FOTO

ROMA – Ha avuto oltre 2,6 milioni di ‘like’ e quasi 60mila commenti la foto che Mark Zuckerberg ha pubblicato su Facebook e che ritrae la figlia prima di fare i vaccini. Il fondatore del social media è ritratto nella foto con in braccio la piccola Max con la frase “dal dottore, è ora di fare i vaccini”. Il post è stato subito interpretato come una risposta alle campagne contro le vaccinazioni, con la maggior parte dei commenti in cui altri genitori ‘ringraziano’ Zuckerberg per la testimonianza.

Non manca chi invece critica la scelta, ricordando la presunta relazione, smentita da tutti gli studi scientifici, tra vaccini e autismo, ma il dibattito sembra pendere a favore di Zuckerberg. “Da persona con autismo – scrive ad esempio Stuart Duncan – e con un figlio autistico, e che ogni giorno vede persone che mettono a rischio i propri figli a causa di una vecchia e fraudolenta paura. Grazie per essere così sensibile”.

Il fronte anti-vaccini punta il dito contro la pratica per immunizzare i neonati abbracciando la controversa teoria secondo cui questo tipo di intervento potrebbe contribuire a provocare autismo. La foto della piccola Max è diventa subito virale sul web conquistando 50mila commenti, la maggior parte positivi.

Simona Marchetti sul Corriere della Sera riporta le critiche:

«Ma che genitore sei?», scrive un utente. «Iniettare delle sostanze chimiche salvavita (sic) in quella bimba! Che sciocchezze! Le sue difese naturali sono tutto quello di cui ha bisogno per sconfiggere polio e tubercolosi!», si legge in un altro commento, questa volta di una donna che dice di essere un’infermiera diplomata in pensione. Infine c’è anche chi insinua che Zuckerberg abbia scelto di rendere pubblica la sua adesione alle vaccinazioni solamente per profitto, ovvero «per intascare i soldi delle case farmaceutiche».

Ma anche i commenti favorevoli:

«Grazie per aver fatto la cosa giusta»: commenti di questo tipo sono per fortuna in larga maggioranza. Un pediatra che ringrazia il fondatore di Facebook «non solo per aver vaccinato questa bella bambina, ma anche per aver reso pubblica la cosa». Anche se il commento più toccante è probabilmente quello di tale Stuart Duncan, che è autistico e ha un figlio autistico: «Vedo costantemente delle brave persone che mettono in serio pericolo la vita dei loro figli a causa di antiche e fraudolente paure legate alle vaccinazioni e all’autismo..,», scrive l’uomo, ringraziando Zuckerberg «per essere così sensibile, per aver fatto la cosa giusta e per aver mostrato agli altri quello che è giusto fare».

Mark Zuckerberg e figlia: post su Facebook pro vaccini FOTO

Mark Zuckerberg e figlia: post su Facebook pro vaccini FOTO

 

To Top