Blitz quotidiano
powered by aruba

Michelle Mone gaffe: abbraccia “bambino” ma è…sposato FOTO

LONDRA – Michelle Mone, magnate della biancheria intima, ha rivelato la figuraccia fatta quando – di fronte a tremila persone – ha accolto tra le sue braccia quello che pensava fosse un bambino e invece era un uomo sposato di 46 anni.

La zarina degli affari, soprannominata “Baronessa Bra“, e dallo scorso anno eletta nella casa dei Lords con il partito Tory, stava parlando alla Conferenza di imprenditori in Vietnam, quando il “ragazzino” è corso verso di lei offrendole un mazzo di fiori.

Lo ha accolto con un abbraccio e un selfie. Ma una donna, seduta in prima fila, ha gridato: “Mettilo giù, sono sua moglie!”.

La Baronessa Mone di Mayfair ha detto al Mail on Sunday: “Il ragazzo era a suo agio e tutti i presenti in sala sono esplosi in una risata”.

La fondatrice scozzese della catena di biancheria intima “Ultimo”, ha rivelato sua gaffe postando una foto su Twitter con il commento: “Pensavo che fosse un bambino di sei anni, l’ho preso in braccio, ma era un UOMO”.

Tuttavia, visto che l’immagine è stata postata nella pagina Instagram sei mesi fa, la rivelazione ha lasciato spazio al dubbio che il tweet fosse semplicemente una tattica per promuovere il nuovo prodotto della Mone.

Il suo portavoce ha negato né è stata spiegata la ragione della bassa statura dell’uomo.


PER SAPERNE DI PIU'