foto notizie

Milano: gang latinos con il capello-lama FOTO

MILANO – I cappellini con la lama nascosta. Questa l’ultima folle arma delle gang sudamericane che popolano la periferia di Milano. A rivelare l’esistenza del cappello-coltello è stato Filippo Errante, il sindaco di Corsico, popoloso e problematico comune dell’hinterland sud di Milano.

Scrive Errante sulla sua pagina: “Cappellino “sequestrato” ad un ragazzo di 17 anni, ebbene come potete vedete cari amici – questi simpaticoni hanno trasformato un cappellino in una sorta di arma che viene utilizzata in questo modo: indossano il cappellino con la visiera rivolta dietro il capo e durante i tentativi di scippo o furto, qualora il malcapitato/a se ne accorga, utilizzano la visiera come arma da taglio per ferire alle mani o al volto chi tenti di fermarli, garantendosi così la fuga. Fate girare queste foto, state allerta, avvisate i vostri ragazzi che stiano attenti”.

Milano: gang latinos con il capello-lama FOTOMilano: gang latinos con il capello-lama FOTO

Milano: gang latinos con il capello-lama FOTO

San raffaele
To Top