Blitz quotidiano
powered by aruba

Multa per aver sostato 8 secondi sulla fermata del bus FOTO

STOKE-ON-TRENT – L’automobilista Jimmy Prendergast ha fatto ricorso al Comune di  Stoke-on-Trent, cittadina dello Staffordshire nel nord-ovest dell’Inghilterra, per essere stato multato con l’accusa di aver parcheggiato la sua auto sulle strisce del bus per soli otto secondi. Il ragazzo di 22 anni contesta la multa ricevuta lo scorso 8 marzo, dicendo che si tratta di “un’ingiustizia enorme”.

Nella sanzione arrivata via posta circa 20 giorni più tardi, ci sono allegate le foto che mostrano l’auto sulla fermata dell’autobus dalle 09.44: 35 dell’8 marzo, alle 09.44: 43 dello stesso giorno. Prendergast, a Metro.co.uk ha spiegato: “C’era una macchina dietro di me e così ho deciso di fermarmi per otto secondi sulla sinistra. Questa multa è un’ingiustizia enorme ed è anche un po’ patetica. Io sono un buon automobilista e sono rimasto parcheggiato per soli otto secondi. Lo mostrano chiaramente anche queste fotografie”.

Jimmy spiega di aver controllato che non ci fossero bus in vista, poi si è fermato per un attimo: “Voglio che la gente sia messa a conoscenza di quanto accaduto. Sembra che il Comune stia tentando di derubare la gente in tutti i modi possibili”.

Il Comune della cittadina inglese ha risposto spiegando però che la multa è legittima: “Se tutti facessero questo, per pochi secondi o per un paio di minuti al giorno, le fermate degli autobus verrebbero ostruite. Chiunque parcheggi per qualche secondo ad una fermata dell’autobus, corre il rischio di ricevere una multa”.

Immagine 1 di 4
  • Multato per aver sostato 8 secondi su fermata del bus 4
Immagine 1 di 4