Blitz quotidiano
powered by aruba

Olivia Ku muore affogata in servizio fotografico subacqueo

TAIPEI – E’ morta mentre realizzava il suo sogno di fare un servizio fotografico subacqueo. Olivia Ku, popolarissima modella di 25 anni di Taiwan, è annegata martedì 17 maggio durante un immersione in mare vicino Houpihu, al largo della contea di Pingtung Hengchun.

La giovane da 3 anni amava fare immersioni subacquee: numerose sono le foto sui social network che la ritraggono mentre è intenta a fare volontariato tuffandosi in acqua per dare una mano a raccogliere i rifiuti dai fondali marini. Il suo sogno era di riuscire a coniugare le sue due più grandi passioni: la moda e l’acqua. Ma qualcosa è andato storto: una volta sott’acqua la giovane avrebbe avuto un attacco d’asma ed è stata immediatamente riportata in superficie. Ma era già incosciente: inutili di tentativi di rianimarla.

Una squadra dei Vigili del Fuoco e la guardia costiera l’hanno scortata d’urgenza al più vicino ospedale, ma per lei non c’è stato nulla da fare. Secondo quanto riporta il Daily Mail, sono ora in corso le indagini per ricostruire con esattezza quanto avvenuto ed eventuali responsabilità. Il sospetto però è che la colpa sia delle attrezzature inadeguate fornite alla modella. Per non rovinare le immagini e per armonizzarle a quello che era stato scelto come set fotografico, sembra che le bombole d’ossigeno fossero state troppo piccole. Olivia si sarebbe trovata costretta a restare in apnea e questo le ha causato l’attacco d’asma. Lascia un marito e una figlia.

Immagine 1 di 8
  • Olivia Ku muore affogata in servizio fotografico subacqueo04
Immagine 1 di 8