Blitz quotidiano
powered by aruba

Paola Ferrari, proposta shock contro i musulmani: “Dobbiamo…”

ROMA – Anche Paola Ferrari, la giornalista e conduttrice della Rai, commenta l’attentato terroristico a Nizza del 14 luglio. Non semplici commenti, ma proposte shock contro tutti i musulmani, tanto da scatenare polemiche e reazioni non proprio di stima e simpatia da parte degli utenti di Twitter.

Tutto inizia quando Paola Ferrari, colpita dalla strage dell’attacco terroristico di Nizza in cui sono morte 84 persone, di cui 10 bambini, cinguetta su Twitter:

“No panico no guerre civili ma azioni condivise subito. 1) sospendere passaporto Europeo a Magrebini arrivati ultimi 20 anni. Figli compresi”.

E aggiunge:

“Loro fanno a pezzi donne e bambini e noi rispondiamo con le cerbottane”.

Gli utenti di Twitter non restano indifferenti ai cinguettii di Paola Ferrari e si scatenano commentando con ironia, chiedendole cosa pensa di fare con i calciatori originari del Magreb e chiedendosi se la giornalista sappia effettivamente di cosa stia parlando:

“Quindi revocamo gli scudetti della Juve con Zidane?! Sì!”

E ancora:

“Perché non ammazzarli direttamente tutti? Figli compresi. Non sia timida”.

“Lassa fa @paolaferrari_og che manco sai ndo sta er Magreb… senti a me, torna a fatte er botulino che è meglio”.

(Foto da Twitter)

Immagine 1 di 5
  • Paola Ferrari, proposta shock contro i musulmani: "Dobbiamo..."
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'