foto notizie

Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore

  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore
  • Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore

ROMA – Paolo Gentiloni pallido in volto: le foto prima del malore. Sono state sicuramente ore d’ansia per il premier, che però ha fatto sapere che già da lunedì vuole tornare al lavoro, anche se i medici e il suo entourage vorrebbero che si prendesse qualche giorno di riposo in più.

Ora, dopo il malore, si guardano con un occhio diverso le foto e i video della conferenza stampa che Gentiloni ha tenuto a Parigi insieme Francois Hollande. Come sottolinea Il Messaggero, sul volto del premier si nota un certo pallore, pochi i sorrisi, un po’ di tensione.

Intanto notte tranquilla per il Presidente del Consiglio, ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma dopo l’intervento di angioplastica. Secondo quanto si è appreso il decorso è stato infatti giudicato dai medici “regolare”.

San raffaele

Un malore avvertito appena di ritorno da Parigi. “Non mi sento bene, mi vado a far vedere”, aveva detto al suo staff. Una prima visita del medico di Palazzo Chigi e la decisione di controlli più approfonditi al policlinico Gemelli, poi in nottata l’intervento: un’angioplastica a un vaso periferico, perfettamente riuscita. Il premier resterà ricoverato due o tre giorni. Il decorso procede bene, senza complicazioni, e lui è vigile.

To Top