foto notizie

L’Enigma Infinito, il catamarano che si “nutre” di energia fotovoltaica

TRIESTE – Lo scorso 16 giugno, è partita dal Molo Sartorio di Trieste la prima missione di Enigma Infinito, il catamarano dello skipper ‘estremo’ Maurizio Vettorato che circumnavigherà l’Italia in solitario senza scali. Partner dell’iniziativa è FreeSolar, azienda di San Dorligo della Valle (Trieste) specializzata in sistemi fotovoltaici ad alta efficienza, che per l’occasione ha realizzato un sistema – Flex – che fornirà l’energia elettrica per sostenere la strumentazione di bordo del catamarano sportivo F18.

L’impresa in Mediterraneo comporta una navigazione di circa 1.500 miglia che lo skipper cercherà di compiere in meno di 10 giorni e sarà la prova generale per un progetto più impegnativo, l’Extreme Ski Yachting, competizione combinata tra uno slalom gigante sulla neve e una regata transoceanica, prevista tra agosto e settembre 2013.

Vettorato, alpinista estremo e arrampicatore di livello internazionale, già protagonista di spedizioni alpinistiche extraeuropee alcune delle quali mai ripetute finora, è seguito da un team del reparto di medicina sportiva dell’Universittà di Padova. Lo skipper racconterà il viaggio nel suo blog www.extremeskiyachting.com.

L’energia elettrica prodotta con il sole, serve a tutti i dispositivi di bordo: gps, pilota automatico, telefono satellitare, videocamera e macchina fotografica.

To Top