Blitz quotidiano
powered by aruba

Pesce rana pescato in Nuova Zelanda: ha le zampe FOTO

Pesce rana è stato avvistato e catturato nella Bay of Islands in Nuova Zelanda. Un esemplare, dopo la cattura è stato portato in un museo.

WELLINGTON  (NUOVA ZELANDA) – Pesce rana è stato avvistato e catturato nella Bay of Islands in Nuova Zelanda. Un esemplare, dopo la cattura è stato portato all’interno del musei Te Papa Tongarewa di Wellington. Di cosa si tratta, si chiedono ora gli esperti che lo hanno avvistato?

A fare chiarezza proveranno gli studiosi del museo che hanno pubblicato sul proprio account Facebook le immagini dell’esemplare, che è stato definito ”pesce con le zampe”. “Probabilmente questa creatura è una specie di rana pescatrice, ma non lo sapremo finché non avremo l’opportunità di esaminarlo direttamente”, si legge.

“Le rane pescatrici hanno il morso più veloce di qualsiasi vertebrato. Le loro bocche si aprono ad una velocità paragonabile a quella di un proiettile calibro 22″.

Non è la prima volta che in Oceania viene scoperto un mistero legato ai pesci. A Lajamanu, un villaggio di 669 anime nel Territorio del Nord in Australia, nel 2010 sono caduti dal cielo piccoli pesci persici bianchi e a strisce che erano stati risucchiati verso l’alto nel corso di un temporale da mulinelli d’aria, per poi essere rigettati a terra più tardi. “La tempesta potrebbe aver trascinato in alto i pesci per più di 15 chilometri – affermava allora Mark Kersemakers, dell’Agenzia australiana di Meteorologia. 

“Una volta in alto, si sono praticamente congelati. E dopo un po’ di tempo, sono stati rilasciati” ha raccontato all’epoca la Kersemakers. Fenomeni simili sono avvenuti anche nel 1974 e nel 2004.

Immagine 1 di 3
  • Pesce rana pescato in Nuova Zelanda: ha le zampe3Pesce rana pescato in Nuova Zelanda
  • Pesce rana pescato in Nuova Zelanda
  • Pesce rana pescato in Nuova Zelanda
Immagine 1 di 3