foto notizie

Presepe sacrilego a Pordenone: gallina al posto di Gesù FOTO

PORDENONE – Un presepe violato. E un’azione che per qualcuno sarà pure goliardica ma che tante altre persone giudicano offensiva. Qualcuno a Pordenone si è divertito (si fa per dire) a far sparire il bambino Gesù dal presepe dell’oratorio Don Bosco. Fin qua si tratta di scherzo, divertente il giusto e sicuramente di dubbio gusto. Il punto, come testimonia e racconta il Gazzettino, è che si è andati oltre. Perché chi ha preso il bambinello non si è accontentato di lasciare vuota la mangiatoia: ha preso una gallina (nei presepi se ne trovano diverse) e ha pensato bene di metterla proprio al posto di Gesù Bambino.

Scrive il Gazzettino che la profanazione ha offeso e non poco i frequentatori dell’oratorio. Ne è nata una discussione su Facebook che ha raggiunto toni “roventi” secondo il giornale:

La discussione via internet ha raggiunto il culmine quando qualcuno ha messo nella mangiatoia, al posto del Bambino, una gallina, spostata dalle figure collaterali. A questo punto facebook è diventato rovente («Ho visto una signora piangere e togliere la gallina dalla mangiatoia», ha scritto un cittadino)…

In un anno in cui la rappresentazione della nascita di Gesù è diventata suo malgrado uno strumento di lotta politica (vedì Giorgia Meloni con il suo presepe sui marò e Matteo Salvini che sul presepe ha centrato la sua azione politica delle ultime settimane) di un presepe con gallina non se ne sentiva davvero il bisogno…

Presepe sacrilego a Pordenone: gallina al posto di Gesù FOTO

Presepe sacrilego a Pordenone: gallina al posto di Gesù FOTO

To Top