foto notizie

Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO

  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 7
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 6
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 5
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 4
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 3
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 2
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 7
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 6
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 5
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 4
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 3
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO 2
  • Principe Carlo visita Amatrice: giro nella zona rossa distrutta dal terremoto FOTO

RIETI – Il principe Carlo d’Inghilterra è arrivato la mattina di domenica 2 aprile ad Amatrice. La zona rossa della città, quella andata completamente distrutta dai terremoti che torturano il centro Italia dal 24 agosto scorso, è stata la prima tappa della visita del principe inglese. Accompagnato dal sindaco Sergio Pirozzi e dal capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il principe Carlo passeggia tra le macerie di quello che era un ridente borgo.

La visita è iniziata dalla zona rossa e ad accogliere il principe alle porte della città c’è stato il sindaco Pirozzi.  Il principe ha percorso il Corso Umberto I, il cuore del centro storico di Amatrice colpito dal terremoto, accompagnato da Curcio e dal sindaco, che ha dichiarato:

“Dal 24 agosto non sono più entrato nella zona rossa, perché guardo al futuro. Tornerò in centro storico quando sarà ricostruito”,

spiegando al principe Carlo la scelta di non accompagnarlo nella zona rossa del comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate. Pirozzi ha accompagnato a piedi il principe fino all’inizio di Corso Umberto I da dove il reale ha proseguito la visita tra le macerie con il capo della Protezione civile. Il principe è arrivato fino alla torre civica simbolo del comune reatino colpito dal terremoto della scorsa estate.

(Foto Ansa)

To Top