foto notizie

Queen Elizabeth è pronta a salpare: è la più grande portaerei mai varata dalla Gran Bretagna FOTO

Queen Elizabeth è pronta a prendere il mare

LONDRA – Nel fiordo scozzese di Rosyth è stata varata la “Queen Elizabeth”, la nuova portaerei britannica attesa e annunciata da tempo. Costata 6 miliardi di sterline e destinata a diventare la nuova ammiraglia di una Royal Navy, la cui flotta è parsa negli ultimi anni segnare il passo, è la più grande unità mai realizzata per la marina militare di Sua Maestà.

Il suo ponte di decollo è grande come tre campi di calcio e a regime la nave – 65.000 tonnellate di stazza – potrà ospitare un equipaggio di 1000 persone e 40 velivoli. Si tratta della prima portaerei prodotta dal Regno Unito per la Royal Navy dal 2010. In tempi di neo guerra fredda imperante sulla stampa britannica, il Daily Telegraph coglie l’occasione per lanciare l’allerta su possibili operazioni di spionaggio russe al fine di carpire fin da subito i ‘segreti’ della Queen Elizabeth.

Dopo otto anni in cantiere, la “Queen Elizabeth” è pronta. La portaerei è costata sei miliardi di sterline ed è lunga 280 metri di lunghezza. Il ponte di volo è dotato di Sky-jump da cui possono decollare 36 F-35B e 4 elicotteri.

La Queen Elizabeth si appresta ad iniziare due lunghi anni di prove in mare per testare il suo mastodontico scafo e registrare scrupolosamente ogni prestazione tecnica. A bordo sono già presenti 700 membri dell’equipaggio: dai semplici marinai, agli ingegneri, passando per i dentisti e i ‘fanti di marina’ che la proteggeranno dalle minacce ‘minori’. Il membro più anziano a bordo ha 58 anni, il più giovane, in onore dei ‘Boy Seaman’ della tradizione marinaresca britannica ne ha 17.

Si tratta della seconda nave a portare il nome Queen Elizabeth. La prima fu una corazzata della prima guerra mondiale. Dal 2020 sarà il nuovo vettore aereo navale del Regno Unito e sarà seguita dalla sua gemella, Prince of Wales, nel 2023.

 

To Top