foto notizie

Roma, incendio in uno sfascio di via Mattia Battistini. Paura per la nube tossica FOTO-VIDEO

ROMA – Incendio a Roma in uno sfascio di via Mattia Battistini, in zona Torrevecchia. Sul posto sono immediatamente arrivati i vigili del fuoco e gli agenti della polizia. Ancora da chiarire le cause del rogo. Sul posto anche la protezione civile. Non ci sono feriti.

Il fumo nero è visibile anche in lontananza. L’incendio è molto vicino ad alcuni palazzi. Dal luogo dell’incendio si sentono anche molti botti. “Stanno esplodendo le auto” dicono alcuni testimoni. Alcune esplosioni hanno mandato in tilt gli allarmi della zona.

I residenti del quartiere, barricati in casa, stanno chiudendo le finestre per non respirare l’aria e la nube nera. Alcuni palazzi sono stati evacuati.

La strada è stata chiusa al traffico. Le forze dell’ordine stanno invitando i residenti a spostare le auto parcheggiate lungo la strada. Sul sito dell’Atac gli aggiornamenti per i possibili disagi al trasporto pubblico.

Chiuse al traffico anche via dei Monti di Primavalle e via Lucio Secondo.

Hanno preso fuoco anche le piante di un attico in via Sisto V e le fiamme si sono rapidamente diffuse nell’appartamento.

I vigili del Fuoco spiegano che ancora non è chiaro quando i residenti potranno rientrare nei loro appartamenti. Il fumo è tossico perché i materiali sono particolarmente inquinanti, come plastica, batterie, bombole del gas. Il demolitore avrebbe dovuto spostarsi già da tempo: “Questo sfasciacarrozze in mezzo ai palazzi non doveva proprio più esistere” dice infatti Anna Maria, una residente evacuata. “Da dieci anni avrebbe dovuto chiudere ed è ancora lì: meno male che intorno sono appena stati potati gli alberi, altrimenti non so cosa sarebbe potuto accadere”.

(foto Blitz quotidiano)

To Top