foto notizie

Sant’Agata dei Goti festeggia l’elezione di Bill de Blasio (foto)

BENEVENTO – Un’attesa ripagata quando il nuovo sindaco di New York di fronte alle telecamere di tutto il mondo conclude il suo discorso sottolineando che non si dimenticano le proprie origini e ringrazia i suoi familiari “di Roma e di Sant’Agata dei Goti”. E tra gli applausi, le acclamazioni e quel “Bill” scandito con orgoglio, scappa anche qualche lacrima di commozione.

A Sant’Agata, ai confini del Sannio con la provincia di Caserta, mentre nel cinema “Nuovo” scorrono le immagini in streaming del comitato elettorale newyorkese del vincitore democratico, e i più anziani del comitato italiano raccontano. Bill De Blasio nomina Sant’Agata dei Goti da New York e questo sa di riscatto. Ci sono i cugini del neo sindaco, terzo italiano nella storia della Grande Mela e una bandiera a stelle e strisce sventola dal balcone di casa Mongiello.

Il cugino di De Blasio, Giovanni, ha lasciato le luci accese ma ha preferito seguire da Benevento, con gli altri parenti, la lunga notte elettorale. A Sant’Agata de’ Goti il comitato elettorale che ha seguito spoglio e proclamazione tutta la notte si è organizzato con cornetti, tarallini e caffè, tanto caffè. Il fuso orario ha scoraggiato quasi tutti quelli che ne pomeriggio di martedì 5 novembre affollavano piazza Municipio e la sala del cinema “Nuovo”, ma un gruppo di una trentina di fedelissimi ha atteso tutta la notte il primo discorso ufficiale.

Zapping continuo tra le reti all news e social network, per agganciare la diretta streaming con il comitato elettorale di De Blasio. E in sala si scherza sulle distanze, non solo tecnologiche. “Loro hanno la Grande Mela e noi la mela annurca” dicono i ragazzi che tre mesi fa hanno costituito il comitato. Il sindaco Carmine Valentino in sala indossa la fascia tricolore e aspetta con ansia. La faccia di De Blasio campeggia sulle cantonate, sui balconi, come se Sant’Agata fosse un sobborgo di New York. I manifesti ufficiali sono stati ristampati con la traduzione in italiano.

In municipio si può consultare la rassegna stampa in inglese. L’ufficio anagrafe da giorni scarica il New York Times e stampa gli articoli che riguardano il candidato democratico. Tabloid statunitensi e giornali locali esposti nella stessa bacheca assieme alle foto che ritraggono De Blasio, la moglie Chirlane e i figli Dante e Chiara nell’ultima visita a Sant’Agata dei Goti. I piu’ anziani che ricordano ancora il nonno di Bill, partito per gli States e sempre tornato a casa, almeno ogni due o tre anni fino al 1952. Tutti aspettano il ritorno del sindaco, magari per la primavera prossima, quando qui si votera’. E il primo cittadino Valentino intende avere “ancora la fascia tricolore e consegnargli la cittadinanza onoraria”. Per la cerimonia d’insediamento, una delegazione sannita partira’ per New York.

Le immagini del sindaco Carmine Valentino che festeggia insieme ai suoi compaesani (LaPresse)

To Top