foto notizie

“Sei handicappato? Parcheggia altrove”: messaggio choc sull’auto di un disabile a Siena

SIENA – “Sei handicappato? Parcheggia al posto assegnato“, recita il messaggio anonimo lasciato sul parabrezza dell’auto di Maurizio Coluccio, disabile grave che vive ad Arbia, frazione nel comune di Asciano a due passi da Siena. L’uomo racconta di aver parcheggiato la propria auto con permesso apposito in un posto all’ombra invece che nel parcheggio riservato, che si trovava al sole. Al ritorno ha trovato un biglietto esplicito.

“Come spesso accade per questioni di salute e anche a causa del troppo calore che si crea in auto – scrive nella lettera – invece di lasciare la mia auto nel posto assegnato come disabile, l’ho parcheggiata sul lato opposto della strada in quanto degli alberi presenti creano delle zone di ombra. Tutto ciò solo perché, assumendo farmaci salvavita, gli stessi portano la pressione arteriosa stabilmente a livelli bassi, 100/60, e altrettanto il battito cardiaco sui 50 battiti al minuto, che di per sé, sono condizioni di criticità, ma necessarie per far si di non avere ulteriori infarti e problemi al cuore. Purtroppo tutto ciò è dettato dalla patologia di cui sono affetto, una malattia autoimmune cosi rara e incurabile, da essere solo uno dei 7 casi al mondo, riconosciuto, con una disabilità riconosciuta al 100% con nessuna possibilità di poter più effettuare un lavoro e di essere titolare della legge 104 art 3/3″.

"Sei handicappato? Parcheggia altrove": messaggio choc sull'auto di un disabile a Siena

“Sei handicappato? Parcheggia altrove”: messaggio choc sull’auto di un disabile a Siena

To Top