Blitz quotidiano
powered by aruba

Selfie durante un attacco di panico: la sfida di Amber Smith

LONDRA – Selfie durante un attacco di panico: in questo modo Amber Smith, una giovane e bella ragazza britannica di 22 anni di Derby, cerca di sensibilizzare i propri amici e conoscenti sul problema delle malattie mentali.

“Sono stanca della gente che, nel 2016, ignora ancora i problemi della salute mentale e giudica senza sapere. Pare che una persona su tre, nel mondo, soffre di problemi psichici, avete idea di quante siano? Io, ad esempio, da anni combatto con l’ansia, la depressione e gli attacchi di panico, ma la gente mi dice cose tipo ‘Non hai bisogno di cure, sii più felice e supererai tutto’ o ‘sei giovane, non puoi mica essere depressa'”.

Amber sottolinea che non è affatto così. Si mostra in un selfie in cui è truccata e pettinata, pronta per uscire, e in un altro in cui il suo volto è in preda al terrore, durante un attacco di panico.

“Fottetevi, voi che pensate che siccome sono una ragazza carina allora non posso combattere contro i mostri nella mia testa. Sono una persona forte, nonostante tutto, e vado avanti grazie al massimo supporto della famiglia e degli amici. Per questo motivo vi dico di rispettare gli altri, senza discriminarli o sottovalutare i loro problemi. E dico a tutti coloro che soffrono questi problemi di smettere di soffrire in silenzio, per fortuna ci sono tanti centri di supporto. Sentitevi liberi di condividere questo post, perché voglio che ci sia più consapevolezza di queste malattie. E più il mondo sarà consapevole, meno persone soffriranno in silenzio”.

Immagine 1 di 2
  • Selfie durante un attacco di panico: la sfida di Amber Smith 3
Immagine 1 di 2

PER SAPERNE DI PIU'