Blitz quotidiano
powered by aruba

Sigaretta elettronica esplode gamba e mano ridotti così FOTO

MANCHESTER – Sigaretta elettronica esplode gamba e mano ridotti così. Se ne stava tranquillamente seduto al bancone del bar quando la sigaretta elettronica che teneva in tasca è improvvisamente esplosa causandogli gravi ustioni alla coscia, alla mano sinistra, ad un polpaccio e al ginocchio. E’ la bruttissima avventura capitata a Colin Crow, 32 anni, di Levenshulme (a due passi da Manchester). Al momento dell’incidente Crow si trovava a Sheffield e il calore sprigionato dall’improvvisa esplosione è stato tale da sciogliere completamente una carta di credito che l’uomo teneva in tasca.

Colin ha parlato del suo incidente al quotidiano locale Manchester Evening News: ‘E’ accaduto tutto in un istante, è stato terrificante. Le fiamme si propagavano dalla tasca e non riuscivo a spegnerle. Alle persone che si trovavano fuori dal bar sembrava che qualcuno mi avesse messo in tasca un fuoco artificiale aacceso.
Colin Crow, che ha un figlio di sette anni, è stato inizialmente soccorso da un buttafuori, quindi è arrivata l’ambulanza.  L’uomo è stato quindi portato in una unità specializzata per la cura delle ustioni allo Sheffield Northern General Hospital.  Dopo l’incidente ha problemi di mobilità sia alla gamba sinistra che alla mano sinistra. Problemi che, secondo i medici, sono transitori.

Immagine 1 di 5
  • Sigaretta elettronica esplode gamba e mano ridotti così FOTO 5Sigaretta elettronica esplode gamba e mano ridotti così
Immagine 1 di 5